RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Idi, Menichella (ANMIRS): Privati forse spaventati, attendiamo giudizio su proposta Congregazione

Più informazioni su

Donato Menichella

Donato Menichella

“Il fatto che nessuno dei proponenti abbia voluto presentare un’ offerta concreta per rilevare il Gruppo Idi deve far riflettere quanti hanno incoraggiato e quasi auspicato l’avvento di privati negli ultimi mesi”.

Lo dichiara, in una nota, Donato Menichella, Segretario Nazionale dell’Anmirs, Associazione Nazionale Medici Istituti Religiosi Spedalieri.

“Come più volte ribadito –prosegue Menichella- non abbiamo preclusioni per nessuno ma se veramente si vuole salvare l’Idi, il San Carlo di Nancy e Villa Paola di Capranica, occorre preservare prima di tutto gli attuali livelli occupazionali e poi l’equiparazione dei titoli e dei servizi con il personale del Servizio Sanitario Nazionale, evitando ‘spacchettamenti’ del Gruppo e tagli a dipendenti e reparti.

Forse questa consapevolezza ha spaventato chi dietro a presunte operazioni di ‘salvataggio’ voleva trasformare l’Idi in un qualcosa di diverso da quello che è oggi”.   

“A questo punto attendiamo il giudizio dei Commissari sulla proposta concordataria presentata dalla Congregazione, che siamo certi non potrà non tenere in considerazione il patrimonio scientifico e gli standard di eccellenza che ad oggi contraddistinguono l’operato dell’Idi” –conclude Menichella.

Più informazioni su