RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Il terrorismo raccontato ai ragazzi” a Formia

Più informazioni su

Il terrorismo raccontato ai ragazzi 

Mario Amato, il giudice che venne lasciato solo

Lunedì 28 aprile 2014 – ore 11.00

Teatro Remigio Paone

 (via Sarinola – Formia)

Chi era Mario Amato? Era un magistrato, sostituto procuratore della Repubblica di Roma. Si occupava di inchieste sul terrorismo nero. E di tutti quegli intrecci tra vecchi nomi legati all’eversione e alla “strategia della tensione” e giovani paladini di azioni rivoluzionarie ispirate all’ideologia fascista. Impegnato a riannodare fili e ricostruire mosse e intenzioni di ragazzini che avevano cominciato a radunarsi nelle sezioni missine, davanti a certi bar e a certe scuole, ma che poi si erano inabissati nella clandestinità. Pronti a uscir fuori per colpire e poi subito scomparire. Ignorati e anche sottovalutati nelle loro azioni dalla maggior parte dei suoi colleghi di toga e dagli investigatori, nonostante lui fosse così puntiglioso e non smettesse di mettere in guardia sulla loro pericolosità…

 

Cosa sanno i ragazzi d’oggi degli “anni di piombo”? “Il terrorismo raccontato ai ragazzi” è un’iniziativa che si svolge nell’ambito dei “Progetti per le scuole 2014” curati dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e promossi dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dal Vicepresidente Massimiliano Smeriglio per “Fuoriclasse” – Idee e progetti per una scuola protagonista dell’Assessorato alla Formazione Ricerca, Scuola e Università della Regione in collaborazione con Roma Capitale e si rivolge agli studenti degli Istituti superiori di Roma e della regione.

L’iniziativa di Formia, che ha preso avvio il 3 marzo al Teatro Argentina di Roma, proseguendo il 25 marzo a Viterbo e il 7 aprile a Rieti si ispira al bel libro di Giovanni Bianconi, “Figli della notte” edito da Baldini&Castoldi, che racconta uno spaccato della storia d’Italia dal lato delle vittime, di quanti hanno perso il proprio padre in uno dei tanti attentati che hanno segnato un ventennio di violenza politica, a cavallo tra il 1969 e il 1988, cambiando la storia d’Italia e tanti destini personali.

 

Giovanni Bianconi incontra Sergio Amato, figlio di Mario

 

porta il saluto

il Sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo

 per la Regione Lazio, il Consigliere Enrico Maria Forte

per il Progetto ABC, Giovanna Pugliese

Più informazioni su