RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Compagnia delle Opere di Roma e del Lazio il 7 luglio presenta ‘Expandere with Matching’

Più informazioni su

Si terrà il 7 luglio, alle ore 10:00, presso il Palazzo dei Congressi di Roma, Piazza John Fitzgerald Kennedy, si terrà l’inaugurazione della manifestazione ‘Expandere with Matching’, organizzata dalla Compagnia delle Opere di Roma e del Lazio. Partecipano alla cerimonia d’apertura il Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il Presidente della Camera di Commercio di Roma Giancarlo Cremonesi ed i Presidenti delle associazioni aderenti. L’evento, alla sua prima edizione, scaturisce dall’esperienza del Matching, eventi di incontri a livello nazionale, organizzati durante l’anno dalla Compagnia delle Opere per favorire lo sviluppo di rapporti di rete tra gli imprenditori, sviluppando relazioni di business.

Expandere sarà promosso dalla CDO ma sarà anche occasione, per la prima volta, di fare davvero “rete” tra tutte le principali associazioni imprenditoriali romane che hanno aderito con entusiasmo al progetto condividendone l’obiettivo: Confartigianato, CNA, Confcommercio, Confcooperative, FederLazio, AGCI, Confesercenti, Coldiretti. Legacoop e Camera di Commercio. L’evento mira a favorire relazioni tra imprenditori mettendoli in contatto diretto. Expandere with Matching rappresenta, infatti, il luogo dove imprenditori, professionisti e PMI del Lazio si conoscono con lo scopo di creare nuove opportunità di business. Un’occasione per selezionare nuovi fornitori, conoscere potenziali partner e clienti, innovare, rafforzare il network delle imprese.

La formula della manifestazione si basa sulla programmazione degli incontri fra i partecipanti. Expandere With Matching è anche un importante momento di formazione ed aggiornamento, attraverso lo svolgimento di alcuni momenti di approfondimento sotto forma di Workshop su tematiche di interesse attuale per le PMI quali: finanza bancaria ed agevolata, internazionalizzazione, innovazione, testimonianze di reti di impresa.

“In un periodo difficile come l’attuale le imprese, prima ancora che chiedere aiuti e sostegni, pur spesso necessari, devono saper parlare tra loro, saper far crescere uno spirito di autentica sussidiarietà. Fare rete davvero insomma, perché solo collaborando le PMI del Lazio possono trovare la forza per superare ogni crisi. Il messaggio che vorremmo dare come CDO di Roma e Lazio è che le forze ci sono, le energie non mancano e nemmeno le idee nuove. Sono decine le imprese laziali che, ad esempio attraverso il Matching di Milano hanno stipulato contratti e partnership preziose. E sono decine le imprese che attraverso la CDO hanno partecipato a missioni all’estero, accrescendo il proprio tasso di internazionalizzazione, crescendo insomma. E senza nessun aiuto da parte delle istituzioni.”

“ Expandere with Matching non vuole certo essere una fiera, ma una concreta occasione per fare crescere le imprese, costruendo reti di collaborazione sul territorio – ha dichiarato Marcello Piacentini, Presidente di CDO Roma e Lazio – Per questo è importante aver riunito tutte le principali associazioni imprenditoriali, che per la prima volta condivideranno con noi un evento che è pensato per e con le imprese, per costruire per davvero reti di collaborazione e di crescita. Expandere vuole essere quindi anche l’occasione per comprendere le effettive potenzialità di questo tessuto di imprese, uomini e donne, lavoratori.”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.