RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“La prima legge di Newton” è tra i primi cinque cortometraggi finalisti ai Nastri d’Argento 2013

Più informazioni su

La prima legge di Newton” di Piero Messina è tra i primi cinque cortometraggi finalisti per l’assegnazione del Nastro d’Argento 2013.
Il 12 marzo presso la Sala Trevi sarà annunciato il vincitore dei Nastri più il vincitore del Cinemaster 2013.
“La prima legge di Newton”, prodotto da CSC Production, nasce nelle aule del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma come film di diploma degli allievi che nel film hanno ricoperto il ruolo di caporeparto (sceneggiatura, fotografia, montaggio, suono, scenografia, costumi, produzione), che sono stati coinvolti in tutte le fasi di realizzazione: preparazione, riprese, post-produzione. A dirigerlo viene chiamato Piero Messina, riaffermando il legame che la Scuola Nazionale di Cinema mantiene con i propri diplomati.

Ambientato ai nostri giorni, il film racconta la storia di un amore mai dichiarato tra un uomo (Cosimo Cinieri) e una donna (Anna Orso) giunti alla soglia dei 70 anni. Come afferma la prima legge di Newton: un corpo permane nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme a meno che non intervenga una forza esterna a modificare tale stato. Ma moto e quiete sono solo relativamente distinguibili e, d’altronde, quei corpi che comunemente sono considerati in quiete… non lo sono sempre realmente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.