RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La romana Aspisec protagonista al Cybertech foto

E’ motivo di grande orgoglio che ASPISEC, società operante nel campo della cyber sicurezza e protezione delle infrastrutture critiche e nel settore industriale, sia stata selezionata per il 3° anno consecutivo come realtà d’eccellenza al Cybertech, il più importante evento del settore a livello Europeo – dichiara Andrea Chiappetta – CEO di ASPISEC.

Quest’anno ASPISEC presenta al Cybertech “SlyDS – Sly Detection System”, una soluzione tecnologica a supporto delle imprese che vogliono dotarsi di uno strumento che serva da esca (honeypot) all’interno delle reti per fungere da strumento di detection di azioni malevoli da parte di terzi.

Sentiamo sempre più spesso che la sottrazione di informazioni riservate, come brevetti, risultati di ricerche, ma anche piani di sviluppo aziendali vengono sottratti alle aziende e istituzioni. Slyds è una soluzione italiana, sviluppata dal team di open innovation di Aspisec.

Semplice nel suo utilizzo e installazione, consente di aumentare i livelli di sicurezza anche in risposta al recente decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di perimetro di sicurezza nazionale cibernetica.

Il decreto mira ad assicurare un livello elevato di sicurezza delle reti, dei sistemi informativi e dei servizi informatici delle amministrazioni pubbliche, nonché degli enti e degli operatori nazionali, pubblici e privati, attraverso l’istituzione di un perimetro di sicurezza nazionale cibernetica e la previsione di misure idonee a garantire i necessari standard di sicurezza rivolti a minimizzare i rischi consentendo, al contempo, la più estesa fruizione dei più avanzati strumenti offerti dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.