RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

LAVORO: l’AVI tra le associazioni professionali riconosciute dalla legge

Più informazioni su

LAVORO: AVI tra le associazioni professionali riconosciute dalla legge

Dopo vent’anni di attività, i visuristi rientrano nella legge n.4/2013: più qualità e garanzie per i cittadini

L’Associazione Visuristi Italiani mette a disposizione dei cittadini i propri esperti per fare verifiche approfondite e qualificate sugli immobili

Dal 10 febbraio scorso è in vigore la legge n.4/2013 che disciplina le professioni non organizzate. La legge riconosce alle associazioni il ruolo di garanzia dell’utenza, tra cui la qualificazione professionale. Quindi più qualità e più tutela per il cittadino !

In Italia, dal 1993, c’è A.V.I., Associazione Visuristi Italiani, che offre agli italiani la soluzione più semplice e qualificata nelle fasi di compravendita di un immobile, nel recupero di un credito o nella gestione di un’eredità.
Ai visuristi ci si può rivolgere per verificare in tempi brevi l’affidabilità e la solvibilità di un cliente, fare un check sulla situazione ipocatastale di un immobile o sullo stato del patrimonio immobiliare di un creditore.
«Può succedere – spiega il presidente dell’Associazione Visuristi Italiani Mario Bulgheroni – che in origine un appartamento, intestato alla nonna e al nonno, venga lasciato ai figli o ai nipoti e così via. Ecco, il visurista deve scoprire se l’appartamento ha più proprietari o se l’intera quota appartiene a una singola persona e controllare se risulta gravato da ipoteche, vincoli o pregiudizievoli».

Queste verifiche ipocatastali, come anche quelle in merito a contenziosi, rientrano nella sfera di attività e servizi che un esperto visurista mette a disposizione di aziende e privati. «Per esempio – continua il presidente Bulgheroni – se devo recuperare un credito di un mio cliente, posso verificare se ha proprietà immobiliari da pignorare.

Questa verifica la può effettuare SOLO un esperto visurista a cui sia stato affidato l’incarico direttamente dal privato cittadino o da un’altra figura professionale: studio legale, banca, Tribunale e via dicendo. Ci sono altre importanti attività “a completamento”. Ad esempio, nel caso di pignoramenti immobiliari, il visurista ha il compito di verificare la “titolarità giuridica in capo ad un bene immobile e la presenza di gravami, vincoli e pregiudizievoli».

Scegliere di far effettuare una visura da un esperto, vuol dire scegliere la strada principale e arrivare direttamente alle informazioni necessarie per sciogliere dubbi o gestire al meglio situazioni complesse.

A garanzia della professionalità di questi esperti vi è l’Associazione Visuristi Italiani (AVI). Nata nel 1993, l’AVI oggi conta oltre 1000 addetti rappresentati da circa 200 agenzie diffuse su tutto il territorio italiano. Accedendo al sito www.associazionevisuristi.com è possibile scorrere l’elenco delle agenzie associate individuando quella più vicina.

Con l’AVI mettersi nelle mani giuste 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.