RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

L’On. Giorgia Meloni a Sperlonga

Più informazioni su

L’On. Giorgia Meloni a Sperlonga

Giovedì sera in piazza Fontana, il giorno prima dello ‘Sperlonga Sport Village’, l’ex Ministro della Gioventù presenterà il libro “Noi crediamo”. Al dibattito interverranno Sara Kelany del Comune di Sperlonga, Marco Perissa, Pres. Naz. OPES e i ragazzi di “Sperlonga in movimento”

Giorgia Meloni ha scelto Sperlonga. L’ex ministro della Gioventù del governo Berlusconi ha scelto la perla del Tirreno per venire a presentare giovedì 26 Luglio il suo libro “Noi Crediamo”, forte già del successo riscontrato su questo territorio. L’On. Meloni ha accettato l’invito pervenutole dall’Asd Sport Events ad aprire una sorta di incontro-dibattito in Piazza Fontana a partire dalle 21.30, dove incontrerà anche i ragazzi della neonata associazione giovanile “Sperlonga in Movimento”. Modererà il dibattito Simone di Biasio, mentre interverranno anche Marco Perissa, in qualità di Presidente nazionale Opes e la dott.ssa Sara Kelany come delegata del Comune di Sperlonga.

“È proprio nei momenti di grande crisi – afferma l’On. Giorgia Meloni – che è giusto investire sulle nuove generazioni, portando gli esempi di chi ha dimostrato che i privilegi consolidati e le rendite di posizione possono essere scardinate dalla volontà, dal talento, dall’impegno e dalla passione che ognuno di noi può regalare alla propria comunità”. Tutti concetti che si ritroveranno concentrati sotto la categoria “Sport” che a Sperlonga sarà protagonista dal giorno dopo (27 Luglio) fino alla domenica nella seconda tappa dello “Sport Village Tour”. In fondo, anche molte storie raccontate nel libro sono storie di sport, come quelle di Mirco Bergamasco (rugby) e Federica Pellegrini (nuoto), che con l’impeto della loro passione fanno saltare le mischie e separano le acque che ostacolano il loro cammino verso la vittoria. In “Noi crediamo” ci sono poi le storie incredibili di Simona Atzori, ballerina che ha fatto dei piedi le ali della sua vita, e di Pino Maddaloni, che dopo aver dominato i tatami di tutto il mondo, vuole mettere al tappeto la camorra che insidia i giovani di Scampia.

«Siamo emozionati – ammette Fabrizio Macaro, Presidente dell’Asd Sport Events – per la presenza dell’On. Meloni al nostro incontro dedicato ai giovani. Io porterò in special modo in auge la causa sportiva che mi sta particolarmente a cuore: chi crede nei sogni di vittoria è capace di vincere anche tutte le insidie della vita. Noi una l’abbiamo vinta, e si chiama Sperlonga Sport Village. Non a caso, infatti, il nostro motto è quello pronunciato dalla madre di Oscar Pistorius: “Perdente non chi arriva ultimo ad una gara, ma chi si arrende e resta a guardare”».

In effetti “NOI CREDIAMO” è un libro che Giorgia Meloni ha voluto dedicare ai giovani italiani (12 quelli selezionati come esempio di vita), agli esponenti di quella generazione che hanno saputo dimostrare a se stessi e alla nazione che per raggiungere i propri obiettivi non è necessario portare un cognome importante o essere segnalati da qualcuno, ma è fondamentale credere fermamente di potercela fare, di inseguire un sogno senza temere di svegliarsi bruscamente. Scrivendo NOI CREDIAMO Giorgia Meloni ha voluto racchiudere in un libro le storie di questi giovani uomini e giovani donne, da lei personalmente conosciuti, che hanno in comune la voglia di non arrendersi e di lasciare un segno del proprio passaggio, proprio come i loro coetanei che fecero l’Italia 150 anni fa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.