RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Mercoledì 28 Novembre 2018 alle 14:00 presso la Sala Caduti di Nassirya, Palazzo Madama, Roma si terrà la conferenza stampa della FIDU – COMMISSIONE AMBIENTE E INNOVAZIONE.

Nel corso della conferenza indetta dalla Senatrice Assuntela Messina, verrà presentato il progetto “YOUTH
EMPOWERMENT 4 ENVIRONMENT” promosso dalla Federazione Italiana Diritti Umani – Commissione
Ambiente e Innovazione, e dedicato al coinvolgimento delle scuole italiane in un percorso di educazione ambientale.

Il progetto “Youth Empowerment 4 Environment” è patrocinato da The Climate Reality Project Europe di Al Gore e
consiste nell’abilitare i giovani a realizzare e mappare climate actions, ossia azioni concrete nella loro quotidianità a
favore dell’ambiente. Le climate actions saranno mappate su una piattaforma digitale e messe in relazione tra loro
per aumentare il potere che i giovani hanno di generare un impatto sul clima. Le modalità per abilitarli coinvolgono
Mindfulness, teatro, arte e scienza.

Il progetto, guidato dal Presidente della FIDU Antonio Stango e dalla Presidente di Commissione Claudia Laricchia,
coniuga formazione, arte, design, musica, fotografia, teatro, digitale e scienza allo scopo di educare e sensibilizzare
studentesse e studenti delle scuole italiane alla sostenibilità ambientale e al rapporto uomo-ambiente, tramite un
format didattico interamente dedicato all’empowerment dei giovani.

L’evento di lancio si svolgerà il 1 Dicembre a Milano e definirà il concreto inizio del progetto per le scuole, con la
firma ufficiale di collaborazione tra la FIDU e la Cooperativa Sociale Camelot, che comprende la rete di scuole
aderenti al modello Sustainable Development School.

Il progetto “Youth Empowerment 4 Environment” è il primo format in Italia che porta nelle scuole anche l’attivista
icona dell’attuale rivoluzione ambientalista mondiale Greta Thunberg, che a soli 15 anni è il simbolo della lotta ai
cambiamenti climatici grazie ad uno sciopero organizzato fuori dal Parlamento di Stoccolma.

I giornalisti devono accreditarsi inviando un fax al numero 06.6706.2947 o scrivendo all’indirizzo
accrediti.stampa@senato.it