RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nasce la Federazione delle Reti Europee di partenariato e franchising

Più informazioni su

Nasce al Palacongressi di Rimini “IREF Italia – Federazione delle Reti Europee di partenariato e franchising”. Dopo l’assemblea costituente, il Presidente Mirco Comparini ha risposto alle domande dei giornalisti. Ne riassumiamo i contenuti.

Perché una nuova Associazione di franchising?

Sinceramente non ci siamo posti la questione. Posso sintetizzare i caratteri distintivi dell’Associazione che, pur nella sua piena autonomia, aderisce ad altra Associazione di un Paese europeo – la Francia – e quindi amplia i propri confini riservando grande attenzione ai sistemi a rete ed a ciò che accade in Europa in termini di commercio indipendente. Siamo autonomi rispetto ad ogni altra associazione di categoria e rappresentiamo tutti i soggetti che agiscono nel settore “operando per il settore”. Poniamo al centro dell’attività gli interessi degli aderenti a reti, ma anche dei titolari di catene dirette, nonché di coloro che offrono servizi specialistici. Ne consegue che da questo sistema reticolare verranno posti in essere servizi per gli associati di assoluta qualità ed importanza. Un’altra caratteristica dell’Associazione è la presenza oltre che di un codice deontologico, anche di un codice etico che rendono più efficace il rispetto dei principi e con i quali saranno analizzate le richieste di adesione alla nostra Associazione, con la verifica dei requisiti formali e sostanziali ai fini dell’utilizzo dei termini “franchising” e “partenariato”.

Da cosa deriva la scelta di federarsi con IREF Francia?

Dalla nostra denominazione si comprende come il partenariato costituisca un considerevole punto di riferimento. L’attenzione ai titolari di catene dirette, nonché a coloro che offrono servizi specialistici, si tradurrà in servizi per gli associati di assoluta importanza e qualità. IREF Francia è nata nel 1981. E’ senza dubbio la più stimata Associazione francese del franchising e del partenariato con grande esperienza in materia di sistemi a rete. E’ anche una delle più importanti a livello europeo e dal 1987 promuove l’ambito premio “Meilleurs Franchisés et Partenaires de France”, patrocinato dal Ministero del Commercio e dell’Artigianato francese. Tutto ciò ci consentirà di essere ancora più presenti nell’intero panorama economico europeo, con l’acquisizione di rilevanti supporti giuridici e tecnici, che saranno messi a disposizione degli Associati.

Come nasce la vocazione europea?

Globalizzazione ed europeismo sono risorse per liberare nuove energie. E’ una visione più ampia di mercato e ciò non solo in termini di prodotti, ma come bacino di idee, esperienze, professionalità, servizi, ecc..

Qual è il programma di IREF Italia?

Parlerei di “Progetto IREF Italia”. Un vero e proprio punto di riferimento per ciò che riguarda servizi e iniziative realizzabili, coinvolgendo professionalità presenti e future dell’Associazione. Il primo importante appuntamento sarà la presentazione ufficiale di IREF Italia il 12 maggio prossimo, a Roma, nell’ambito di “ChancExpo”, con la presenza di Michel Khan, Presidente di IREF France e di tutto il team degli Associati Fondatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.