RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nistri: Mario morto per tutelare diritti di tutti, compreso l’equo trattamento

Roma – “Chiedo rispetto per la famiglia, per l’uomo che era e per il Carabiniere che e’ morto per tutelare i diritti di tutti, a partire dal diritto all’equo trattamento che ha ogni persona, anche arrestata perche’ ha compiuto qualche orrendo crimine”. Lo ha detto il comandante generale dei Carabinieri, Giovanni Nistri, durante i funerali di Mario Cerciello Rega.