RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Non c’è giorno senza che si registri record benzina. Codacons: “Prezzo gasolio raddoppiato rispetto a 10 anni fa”

Più informazioni su

Il prezzo della benzina segna un nuovo record con Shell che porta il listino per la verde a 1,880 euro al litro (+0,5 centesimi) e a 1,785 per il gasolio. Lo rileva Staffettaonline. Le medie ponderate nazionali dei prezzi salgono per la benzina a 1,864 euro (+0,4 centesimi) e a 1,776 per il gasolio (+0,5 cent). Stabili le medie nazionali del Gpl Eni (0,874 euro) e del metano (0,952 euro/kg). Rialzo più consistente per TotalErg: +1,5 centesimi la verde (1,876) +1 centesimo il diesel a 1,787.

Il prezzo del gasolio è più che raddoppiato rispetto a 10 anni fa. Lo denuncia il Codacons, che ha confrontato i listini dei carburanti attuali con quelli in vigore a marzo 2002. «Esattamente 10 anni fa la benzina costava alla pompa 1,023 euro al litro e il gasolio 0,844 euro/litro – spiega il presidente Carlo Rienzi – Oggi invece la verde ha toccato il record di 1,880 euro, mentre per un litro di diesel occorre pagare fino a 1,785 euro. Ciò significa che un pieno di verde costa 42,8 euro in più rispetto a marzo 2002 (con un rincaro dell’83%), mentre per un pieno di gasolio ogni automobilista deve sborsare oggi 47 euro in più rispetto a 10 anni fa, con un aumento record per il diesel del 111%». «Di fronte a questi dati il Governo, che grazie agli aumenti dei carburanti vede rimpinguare le proprie casse, non può restare a guardare – conclude Rienzi – Il premier Monti e i ministri economici devono urgentemente tagliare le accise che gravano sui carburanti, unica possibilità per determinare un sensibile calo dei listini alla pompa».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.