RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Protesta a ritmo di samba del comitato Pigneto-Prenestino

Roma – Un’esibizione a ritmo di samba per attirare di nuovo l’attenzione su due questioni che stanno a cuore. Il comitato di quartiere Pigneto-Prenestino non molla la presa e continua la sua battaglia per il ripristino del capolinea del bus 81 a piazza Roberto Malatesta e per la riqualificazione della stessa piazza. Per questo, nella serata di ieri, ha chiamato a esibirsi il gruppo musicale Mistura Maneira, che con energici tamburi ha trasformato le vie del quartiere in un piccolo sambodromo. “L’apertura della fermata della Metro C e il suo collegamento con il centro attraverso la confluenza con la Metro A di San Giovanni- ha spiegato all’agenzia Dire Vincenzo Marchionne, del Cdq Pigneto-Prenestino- avrebbero dovuto dare vigore e vita a questa piazza, ma purtroppo e’ accaduto il contrario.

Il capolinea dell’81 e’ stato subito spostato in maniera sconsiderata in via La Spezia, per giunta in assenza dei dati sui flussi di traffico, e piazza Malatesta e’ diventata una distesa di cemento, senza ombra, senza spazi gioco e senza luoghi di incontro”. Ma qualche passo avanti sembra essere stato fatto. Lo scorso 27 maggio la commissione Mobilita’ di Roma Capitale si e’ “pubblicamente impegnata” al ritorno del capolinea della linea 81 a piazza Roberto Malatesta da settembre prossimo, in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico. La situazione sara’ quindi rivalutata solo dopo alcuni mesi di ritorno in servizio della linea.

“Il nuovo presidente della commissione, Pietro Calabrese- ha raccontato poi Enzo De Martino, sempre del comitato di quartiere Pigneto-Prenestino- ha riconosciuto che le motivazioni e la determinazione dei cittadini nel difendere un autobus tanto essenziale sono da considerarsi di primaria importanza rispetto a calcoli e valutazioni fatte all’interno degli uffici solo per far quadrare i conti”. Dal comitato, pero’, aspettano ancora la firma del verbale relativo alla questione da parte della commissione comunale. Quanto alla riqualificazione della piazza, l’11 giugno, durante una riunione della commissione Urbanistica del municipio Roma V, lo Studio Dauhaus, con la collaborazione del comitato e del gruppo Facebook ‘Sei del Prenestino Doc’, ha presentato una serie di suggerimenti su come trasformare gli spazi a disposizione, per renderli vivibili e accoglienti.

“Sono state avanzate proposte per destinare le strutture ipogee e la cavea, oggi non utilizzate, ad accogliere esposizioni, rappresentazioni, manifestazioni artistiche e culturali. Non piu’ solo un luogo di frettoloso passaggio- hanno concluso Marchionne e De Martino- ma un posto in cui trascorrere con piacere il proprio tempo”. Si discutera’ di tutto questo il 17 luglio a partire dalle 20.30 in piazza Roberto Malatesta, nel corso di un’assemblea indetta dal comitato di quartiere Pigneto-Prenestino, in occasione di una serata organizzata con il cinema in piazza.