RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

‘Ragazzi, si parte con Atac’, il trasporto pubblico va a scuola

Più informazioni su

Il trasporto pubblico va a scuola:

“Ragazzi, si parte con Atac”

 

Dipendenti Atac vanno a scuola. Da lunedì 18 marzo autisti di autobus e tram, macchinisti di metropolitana, verificatori di titoli di viaggio, operatori della manutenzione e assistenti alla clientela Atac raccontano agli studenti delle elementari e delle medie il loro lavoro.

L’iniziativa, che è alla sua seconda edizione, nasce grazie alla collaborazione tra Atac e l’amministrazione di Roma Capitale attraverso l’Assessorato alla famiglia, all’educazione e ai giovani, di concerto con l’Assessorato alle politiche della mobilità.

Il progetto didattico: le novità 2013. Il progetto “Ragazzi, si parte con Atac”, oltre a coinvolgere oltre 2.500 bambini delle classi terza, quarta e quinta delle scuole primarie di vari Municipi di Roma Capitale, quest’anno è esteso anche a circa 300 ragazzi delle medie che svolgeranno visite studio all’interno dei siti produttivi di Atac.

Nella precedente edizione 2012, lo ricordiamo, al progetto hanno aderito 100 classi di 20 istituti, coinvolgendo un totale di circa 2.000 studenti. Gli elaborati di numerosi alunni, poi, sono stati raccolti in un calendario che Atac ha regalato, nel periodo natalizio, alle classi vincitrici del concorso grafico e ai proprio dipendenti.

Obiettivi. Raccontare il mondo e le complessità sistemiche del trasporto pubblico per svelare competenze, professionalità e tecnologie che consentono di muovere ogni giorno autobus, tram, filobus e metroferrovie in una città difficile come Roma Capitale.

Incentivare le nuove generazioni all’utilizzo del trasporto pubblico per apprezzarne il valore, rispettarne le regole e, di conseguenza, accettarne l’inevitabile contributo economico.

Tema centrale di questa edizione 2013, incoraggiare l’uso ecosostenibile del trasporto da parte delle giovani generazioni.

Laboratori in classe e visite studio nei siti Atac. Attraverso momenti di lezione/gioco i giovani studenti delle elementari conoscono dal vivo i professionisti di Atac: autisti, macchinisti, verificatori, operatori della manutenzione e assistenti alla clientela raccontano in classe gli aneddoti del proprio mestiere, coinvolgendo gli alunni in quiz per verificare le conoscenze e soddisfare le curiosità apprese durante le lezioni.

Gli studenti più grandi, quelli che frequentano le medie, avranno l’occasione di visitare i principali siti aziendali di Atac. Le visite/studio consentiranno così ai giovani di vedere dal vivo lo svolgimento delle attività e potranno porgere domande direttamente alle professionalità aziendali che incontreranno sul posto di lavoro.

Due concorsi: grafico e fotografico. L’attività didattica continua con due concorsi: quello grafico riservato agli alunni delle elementari e quello fotografico per i ragazzi delle medie, alla sua prima edizione. Le classi che avranno prodotto le opere più meritevoli saranno premiate durante un evento finale.

Tempistica. Le lezioni in aula cominciano il 18 marzo e terminano il 12 aprile. Le visite nei siti aziendali per le scuole medie si svolgeranno dal 15 al 30 aprile, mentre quelle delle elementari tra il 21 aprile e il 17 maggio. Evento conclusivo di premiazione, entro giugno 2013.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.