RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

SECOND LIFE TOP YACHTS: a Roma il secondo convegno annuale patrocinato da ASSILEA

Più informazioni su

Don Quijote

Don Quijote

A Roma il secondo convegno annuale di “Second Life Top Yachts” patrocinato da ASSILEA

Prospettive del mercato dell’usato nautico e dibattiti su temi di attualità del settore sono stati i focus del convegno organizzato il 7 giugno, presso il porto di Roma, dalla prima piattaforma italiana di rivendita per imbarcazioni di alta gamma usate

 

Venerdì 7 giugno, presso il Porto di Roma, Second Life Top Yachts (www.secondlifetopyachts.it), la prima piattaforma integrata di valutazione, gestione e rivendita di yacht e imbarcazioni usate lanciata nel 2012 da Jupiter, società di Cerved Group, ha organizzato presso il porto di Roma il secondo convegno annuale patrocinato da ASSILEA, per dibattere su temi di grande attualità nel mercato nautico.

Durante il convegno, alla presenza di operatori e referenti istituzionali, si sono delineate le prospettive del mercato, con focus particolare sulla ricommercializzazione dell’usato. Sono state inoltre affrontate questioni fondamentali per il rilancio del mercato dell’usato italiano, tra cui le nuove procedure per le dismissioni di bandiera e lo stato dell’arte del registro unico della nautica di diporto, oltre ad approfondimenti sul tema delle assicurazioni e della copertura ottimale per flotte e singole imbarcazioni.

Come nella precedente edizione, anche quest’anno hanno preso parte al convegno alcune tra le più importanti personalità del settore: accanto agli esponenti delle associazioni di categoria – Gianluca De Candia, Direttore Generale di Assilea, e Roberto Neglia, Responsabile Rapporti Istituzionali UCINA – sono intervenuti Eugenio Caropresi, Coordinatore Uff. Assunzione Corpi di Assicurazioni Generali e, in rappresentanza delle istituzioni, Miriam Nardelli, funzionario del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

Per l’occasione, nelle giornate del 7 e 8 giugno, presso il Porto di Roma sono state esposte e aperte ai visitatori oltre 20 imbarcazioni, tra i 12 e i 35 metri, provenienti dai più importanti cantieri nautici italiani e stranieri. Tra le imbarcazioni più note in vendita, spicca Don Quijote, una barca a vela di 17 metri del 1953 appartenuta alla famosa Eva Peron.

Durante il pomeriggio, inoltre, alcune di queste imbarcazioni sono state protagoniste di un percorso degustativo a bordo che ha permesso di “vivere” i modelli in esposizione in modo ancora più coinvolgente e originale.

Come illustrato in conferenza stampa dall’AD di Jupiter Andrea Mignanelli, Second Life Top Yachts, in appena un anno di vita, è già diventato un player di riferimento nel mercato dell’usato nautico a livello nazionale e internazionale. “Il prestigio dei prodotti disponibili sulla piattaforma, unito all’affidabilità e all’alta qualità del servizio, contribuisce alla continua crescita del business”.

Il successo della piattaforma è testimoniato dal numero di imbarcazioni vendute: nel 2012 sono state in tutto 66 in 15 differenti Paesi nel mondo. Quest’anno i numeri sono destinati a crescere ulteriormente: Second Life Top Yachts, infatti, sta investendo molto per rendere più visibile la sua presenza nelle marine convenzionate, come quella di Roma, con l’obiettivo di avvicinare futuri clienti e consolidare la propria identità, rimarcando la forza del marchio.

Tra i molti punti di forza della piattaforma, infatti, vi è la collaborazione con partner tecnici qualificati ed affidabili (cantieri, marine e operatori specializzati) in grado di fornire ai propri clienti un servizio completo comprensivo di ormeggio e rimessaggio delle imbarcazioni e di garantire l’unicità di un salone nautico aperto tutto l’anno.

Second Life Top Yachts garantisce la commercializzazione di un prodotto sicuro e standard di vendita internazionali certificati MYBA (The Mediterranean Yacht Brokers Association), vantando una rete commerciale altamente selezionata di broker italiani ed internazionali che si avvale anche di un portale web con accessi registrati e aggiornamenti costanti.

“La crisi finanziaria ha reso questo settore particolarmente strategico” afferma Mignanelli, ”e la presenza di un numero crescente di imbarcazioni “problematiche” derivate da leasing nautico in incaglio, sofferenza o scadenza, rende questo mercato in crescita ed altamente professionale. Uno degli obiettivi di quest’anno per noi sarà quello di allargare ulteriormente il numero di imbarcazioni disponibili coinvolgendo direttamente anche i privati”.

***

Jupiter è una società specializzata nella valutazione e gestione di non performing loans (NPL). Fondata nel 2005 e controllata dal dicembre 2011 da Cerved Group, società leader in Italia nel settore della business information, offre servizi che spaziano dalla valutazione e gestione dei crediti, con lavorazione giudiziale e stragiudiziale di crediti corporate ipotecari e leasing, alla gestione dei beni mobili ed immobili. Con un portfolio di circa 5,4  miliardi di euro di crediti problematici gestiti su oltre 90.000 casi (tra debitori corporate e retail), Jupiter conta su un’offerta di servizi distintiva riconosciuta come unica dal mercato, costituendo in Italia uno dei player di riferimento nel settore del credit risk management. Nel 2012, nel settore del leasing nautico, Jupiter ha dato vita a “Second Life Top Yachts”, la prima piattaforma di gestione e rivendita di imbarcazioni di alta gamma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.