RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

SELEX: CRESCE ANCORA IL GRUPPO UNICOMM (SELEX)

Più informazioni su


Un nuovo Supermercato “Emi” e due C+C Cash&Carry acquisiti 

 

Non si arresta la crescita del Gruppo Unicomm di Dueville, Vicenza, associato Selex, che in questi primi mesi dell’anno ha dato il via al suo piano di sviluppo 2013, confermandosi tra le realtà distributive più dinamiche della distribuzione moderna.

A marzo vedrà la luce un nuovo supermercato ad insegna “EMI” a Tuscania (Viterbo), e nel corso dell’anno sono previste numerose aperture, tra cui un ipermercato “Emisfero” di 5.500 mq a Bassano del Grappa, all’interno di un centro commerciale, e oltre 10 nuovi punti di vendita (tra Superstore e Supermercati).

A fine gennaio è stata perfezionata l’acquisizione di due Cash&Carry dalla catena Lombardini, rispettivamente a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e a San Vendemiano (Treviso).

«Questo sviluppo è figlio, per lo più, di progetti nati anni fa che la famiglia Cestaro ha ritenuto di continuare a perseguire nonostante il clima economico incerto – afferma Giancarlo Paola, direttore commerciale di Unicomm e amministratore delegato di GMF Spa – assicurando occupazione ad altri collaboratori, che si affiancano agli oltre 7.200 del Gruppo Unicomm».

Un nuovo supermercato “EMI”  verrà inaugurato a giorni  a Tuscania (Vt), da parte di GMF Spa, realtà distributiva di Ponte San Giovanni (Pg) che fa capo al Gruppo Unicomm, un nuovo punto di vendita EMI di 1.000 mq. Come negli altri supermercati dell’insegna, sono presenti tutti i reparti dell’alimentare e della drogheria. Particolarmente attrattive le aree dei freschi: ortofrutta, macelleria, pescheria, salumi e formaggi, sia a vendita assistita sia a libero servizio. Inoltre, un’ampia zona dedicata alla gastronomia calda, la friggitoria, la pizzeria e l’invitante banco della pasta fresca. E’ presente anche lo spazio enoteca, con una scelta articolata di etichette provenienti dalle principali zone vocate, nelle diverse fasce di prezzo.

Come le altre più recenti realizzazioni del Gruppo, il nuovo supermercato ha adottato soluzioni innovative per ridurre al minimo l’impatto ambientale e i consumi energetici.

L’insegna EMI rafforza così ulteriormente la sua presenza nel centro Italia, superando i 100 punti di vendita (con declinazione Superstore, Supermercato, Market e Spesa), accomunati dal pay off Mi piace, Mi conviene, che sintetizza l’orientamento qualitativo e l’impegno dell’azienda sul fronte del contenimento dei prezzi.

I due nuovi “C+C” Cash&Carry, di  3.500 mq di vendita a San Benedetto e 4.500 mq a San Vendemiano, sono orientati alla clientela Horeca in termini di assortimenti e di servizi. Propongono infatti un’offerta studiata per soddisfare ogni esigenza di ristoranti, pizzerie, alberghi, bar, locali di tendenza, come dimostra l’ampio spazio riservato ai banchi dei freschi e freschissimi, con prodotti e soluzioni su misura per la clientela professionale. Sono presenti l’ortofrutta, la macelleria, la pescheria, i banchi della gastronomia, salumi e latticini. Oltre all’area dei freschi, composta anche da una proposta di surgelati,  sono presenti l’enoteca, un ampio assortimento alimentare e grocery, e una scelta di articoli professionali, dai piccoli elettrodomestici, alle tovaglie, ai piatti, ai bicchieri. In tutto, oltre 10.000 referenze nel C+C di San Benedetto e circa 12.000 in quello di San Vendemiano. Con questi due nuovi punti di vendita, salgono a 47 (a cui si sommano alcuni affiliati) i C+C del Gruppo con forte propensione Horeca.

 

Cosa è il Gruppo Unicomm 

Il Gruppo Unicomm è presente in sette regioni (Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Toscana, Marche e Lazio) e 25 province, anche attraverso le società controllate Guarnier, Arca e GMF, con una rete commerciale composta da 229 tra ipermercati, superstore, supermercati, cash&carry e discount, per una quota di mercato del 14% nel Veneto e del 12% nel Triveneto. Unicomm ha chiuso il 2012 con un fatturato di circa 2 miliardi di euro. Il fatturato previsto per il 2013 è di 2,1 miliardi di euro.

La crescita costante del Gruppo, anche in un periodo di contrazione dei consumi, indica una reale capacità di interpretare i bisogni dei clienti, costruendo un sistema di offerta in costante miglioramento, con la prerogativa di mantenere la massima competitività in termini di convenienza. Coerentemente con la cultura aziendale di Unicomm, che si fonda su quattro valori portanti. La soddisfazione dei bisogni del cliente, punto di riferimento per ogni strategia, la qualità dei prodotti come impegno quotidiano, la valorizzazione dei collaboratori, risorsa fondamentale dell’azienda. E infine, la tensione alle migliori performance, per offrire un servizio ottimale alla clientela.

Cosa è il Gruppo Selex 

Il Gruppo Selex opera nel settore della grande distribuzione con 19 Imprese regionali che gestiscono 2.900 punti di vendita in tutta Italia, con più di 30.000 addetti, per un fatturato al consumo 2012 di 8.720 milioni di Euro (+3,8% rispetto al 2011). Con una quota di mercato del 10,1%, Selex è il terzo player nazionale. Oltre che con i marchi Famila, A&O e C+C, è presente con una pluralità di insegne regionali radicate sul territorio. 

Nel  corso del 2013 le Imprese associate al Gruppo apriranno 70 nuovi punti di vendita e altrettanti verranno ristrutturati, per oltre 225 milioni di euro di investimenti e l’assunzione di 1.150 nuovi addetti.

Il Gruppo Selex fa parte della Centrale ESD Italia, ai primi posti tra le Centrali d’acquisto, a sua volta partner della Centrale EMD, leader in Europa (www.selexgc.it).


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.