RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sviluppo Lazio/Filas: al Forum della Comunicazione un Workshop con Delegazione Malesiana su tecnologie e beni culturali

Più informazioni su

Internazionalizzazione e innovazione delle imprese laziali in primo piano al Forum della Comunicazione 2012, grazie a Sviluppo Lazio e Filas. Una delegazione malese composta da agenzie governative di sviluppo e di audiovisivo e imprese specializzate in tecnologie digitali sarà ospite della giornata organizzata dalle due società regionali, nell’ambito del Forum e in programma a Roma martedì 5 giugno alle ore 11:15 presso la Sala Verde di Palazzo dei Congressi. Obiettivo dell’incontro, offrire alle imprese laziali un’opportunità di confronto e scambio con importanti player del settore ma anche trasferire l’esperienza del Distretto Tecnologico dei Beni culturali del Lazio (Dtc) a potenziali partner interessati allo sviluppo del “Cultural Heritage” in Malesia.

 

Ad aprire i lavori il workshop “Tecnologie Digitali e Industria Creativa per il Cultural Heritage – I Centri di eccellenza del Lazio e Replicabilità del Modello Lazio Futouring“, mentre nel pomeriggio è previsto un business meetingtra le aziende del territorio e gli operatori malesi, impegnati in un tour organizzato da Filas  nei principali luoghi valorizzati dalle installazioni multimediali del Dtc. Tra questi, Palazzo Braschi a Piazza Navona e Palazzo Farnese a Caprarola, che, grazie al progetto di Filas, sono ora arricchiti da tecnologie spettacolari, realtà aumentata e ricostruzioni virtuali.

 

L’iniziativa è realizzata nell’ambito delle attività del Distretto Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali del Lazio (Dtc) e del Distretto Tecnologico dedicato al Digitale e alle industrie creative (Dtd) della Regione Lazio, ideati e gestiti da Filas.

 

Il Distretto Tecnologico dei Beni culturali del Lazio è il primo sistema integrato che valorizza i beni culturali del Lazio attraverso le tecnologie e mette a sistema operatori delle filiere sulla conservazione e valorizzazione dei beni culturali e tecnologie digitali di ultima generazione. E’ frutto di un Accordo di Programma Quadro sottoscritto da Regione Lazio, MIUR, MISE e MIBAC ed è gestito da FILAS, la società regionale dedicata allo sviluppo e all’innovazione delle pmi. Sono 6 gli allestimenti multimediali realizzati in circuiti culturali del territorio laziale, uno per ogni provincia e uno per il comune di Roma.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.