RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Turchia strage del Reina di Istanbul

Più informazioni su

Turchia strage – Caccia all’uomo autore della strage della notte di Capodanno nel night club Reina. Tutti gli sforzi delle autorità turche dopo l’attentato alla discoteca di Istanbul sono concentrati in quella che sta diventando una gigantesca caccia all’uomo estesa all’intero Paese. Centinaia di agenti in strada hanno allestito posti di blocco con l’unico obbiettivo di catturare l’attentatore – probabilmente non l’unico autore della strage della notte di Capodanno nel night club Reina – che è riuscito a fuggire.

Turchia strage del Reina di Istanbul: la nota di Erdogan

“Stanno cercando di creare caos, demoralizzare il nostro popolo, destabilizzare il nostro Paese con attacchi abominevoli che prendono di mira i civili. manterremo il sangue freddo come nazione e resteremo piu’ uniti che mai e non cederemo mai a questi sporchi giochi”: questo il primo commento a caldo alla strage del Reina di Istanbul da parte del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, affidato a una nota ufficiale diffusa dai media.

“Come nazione – ha aggiunto Erdogan nella nota – lotteremo fino alla fine non solo contro gli attacchi armati dei gruppi terroristici e le forze che stanno loro dietro, ma anche contro i loro attacchi economici, politici e sociali”.

”La tragedia di Instanbul ci ricorda che la lotta contro il terrore non conosce pause ne’ feste o Paesi o continenti. Serve unita’. Ad ogni costo”. Questo il tweet del ministro degli esteri Angelino Alfano dopo la strage di Capodanno ad Istanbul. ”Le lacrime non bastano. Dobbiamo continuare a lottare contro il terrore. Combattere, insieme, per difendere la nostra Liberta”’, ha twittato ancora il titolare della Farnesina.

Turchia strage del Reina di Istanbul: il filmato

turchia strage attentato

turchia strage attentato

Un filmato di pochi secondi ripreso dall’esterno del Reina di Istanbul da una telecamera di sicurezza, di cattiva qualità, diffuso dalla Cnn, mostra due proiettili che rimbalzano facendo scintille sul tettuccio di un’auto bianca che transita davanti al locale colpito dalla strage terroristica. Subito dopo si vede la figura di una persona vestita di scuro e con cappuccio in testa e che sembra imbracciare un’arma automatica entrare di corsa nel locale.

Più informazioni su