RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Turismo congressuale, Convention Bureau Roma e Lazio: prossimi al traguardo dei 120 soci

Più informazioni su

Fissata al 22 giugno la scadenza per le adesioni, la prossima a settembre. Raggiunta quota 104 per gli eventi in cantiere fino al 2024

E’ datata 22 giugno la deadline per la terza finestra associativa 2018 del Convention Bureau Roma e Lazio, organismo costituito dai big player del turismo congressuale con l’impulso di Roma Capitale e della Regione Lazio. Prossima scadenza per nuove associazioni, quella di settembre.

A quasi un anno dalla sua fondazione – che ricorre il prossimo 21 giugno – il CBReL si appresta a tagliare un traguardo fondamentale: saranno infatti 120 i soci che a fine mese festeggeranno un nuovo aumento di capitale, nell’ottica di un consolidamento di Roma e del Lazio come meeting industry destinations sui mercati internazionali.

In appena 12 mesi, sono già 104 le richieste pervenute per eventi da tenersi fino al 2024, con una previsione di presenze che in alcuni casi oltrepassa le 12.000 unità.

Cifre, queste, rese possibili dalla messa a sistema di un network di risorse e servizi di qualità: il CBReL rappresenta infatti le Associazioni di categoria e i principali attori di filiera, dai poli fieristico-congressuali alle realtà dell’accoglienza e del trasporto, parti attive di un processo che – nel caso di Roma – sta riposizionando la città fra le capitali mondiali del business tourism.

In quest’ottica, l’Amministrazione capitolina potenzia il proprio supporto partecipando al miglioramento della qualità dell’offerta e dei servizi, sostenendo i grandi eventi, ma anche coinvolgendo il CBReL nella partecipazione alle principali Fiere internazionali del turismo e negli incontri di rilievo.

Prossimo appuntamento in calendario, il workshop del 10 luglio a New York, dove i nostri professionisti presenteranno il brand Roma a importanti aziende interessate ad eventi di incentive.

Più informazioni su