RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” 4 marzo. “Bene! Quattro diversi modi di morire in versi”

Più informazioni su

Lunedì 4 marzo si terrà il primo appuntamento della rassegna di opere audiovisuali Transmedia/trans gender, dal titolo Bene! Quattro diversi modi di morire in versi. Il lavoro di Carmelo Bene per la televisione, sul finire degli anni Settanta, è quello di un precursore che ha avuto la cognizione delle possibilità, ancora inesplorate, dell’immagine elettronica. Bene! Quattro diversi modi di morire in versi (1977) è un programma dedicato a quattro fra i più famosi poeti russi degli anni Venti (Block, Majakovskij, Esenin, Pasternak) con il quale la televisione italiana sperimentava l’uso del colore.
La manifestazione prevede un incontro ogni lunedì fino al mese di maggio. Una rassegna di opere audiovisuali di diversa natura: forme ibride al confine tra video arte, cinema documentario, fiction e docufiction. Ogni proiezione è accompagnata da un incontro con una professionalità inerente all’opera proposta.
Info
Paolo Citernesi – organizzazione
T (+39) 06 49914470
F (+39) 06 49914442
ctaorganizzazione@uniroma1.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.