Quantcast

18mila euro per far sfigurare la ex, arrestato è insospettabile

Più informazioni su

Roma – Era un insospettabile, senza precedenti, una persona affermata nel mondo del lavoro. Questo il profilo, tracciato dagli investigatori della IV sezione della Squadra Mobile di Roma, dell’uomo arrestato nelle scorse ore perche’ aveva assoldato sul ‘dark web’ un sicario per far sfregiare con l’acido e rendere inferma l’ex fidanzata.

Proprio l’apparente insospettabilita’ del 40enne, finito ai domiciliari per atti persecutori aggravati, ha reso le indagini ancora piu’ complesse. L’uomo, secondo quanto si apprende, aveva un piano molto dettagliato su come il sicario – assoldato per 18mila euro – avrebbe dovuto compiere l’agguato con l’acido alla sua ex, per poi picchiarla. “Nulla era stato lasciato al caso”, confermano dalla Squadra Mobile di Roma.

“La chiave delle indagini- conferma chi indaga- e’ stata prestare attenzione a dettagli che anche le stesse donne quando sono in coppia spesso non percepiscono come segnali evidenti di pericolo.”

“Tante delle nostre vittime- confermano dalla IV sezione della Squadra Mobile diretta da Pamela Franconieri specializzata in reati sessuali, contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili- non vedono purtroppo i segnali di quel che sta accadendo prima che la situazione degeneri.”

“Siamo riusciti ad arrivare all’identita’ del 40enne monitorando i contatti della giovane vittima e percependo alcuni comportamenti ossessivi in uno dei suoi ex, nonostante la ragazza non gli avesse dato importanza. Pertanto, e’ sempre importante fare molta attenzione ad atteggiamenti che non ci piacciono o che ci danno fastidio quando si e’ in coppia o in famiglia, e questo vale per le donne in particolare”.

Più informazioni su