Quantcast

Abusava della figlia: condannato a 5 anni

Più informazioni su

    Condanna a sette anni di reclusione per il filippino Roberto Y. di 41 anni che per 5 anni ha abusato della figlia oggi 21enne. La sentenza è stata pronunciata dalla settima sezione penale del Tribunale di Roma presieduta da Maurizio Silvestri. Nel giudizio la ragazza era costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Cristina Cerrato. Il Tribunale oltre che condannare l’imputato a sette anni di reclusione lo ha privato della potestà genitoriale, condannato anche a risarcire alla figlia 30mila euro. I fatti sono accaduti tra il 2003 e il 2008. L’imputato quando la figlia aveva 6 anni la portò dalle Filippine in Italia. Poi all’età di 12 anni cominciò a costringerla ad avere rapporti sessuali. Ad un certo punto nel 2008 la ragazza fuggì di casa denunciando il padre.

    Più informazioni su