RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Affidateci i soldi, li investiamo all’estero”: arrestati promotori e bancario a Napoli

Più informazioni su

Si facevano affidare i soldi, milioni, da ingenui risparmiatori per investirli all’estero. E invece… Tre persone accusate di aver realizzato truffe per alcuni milioni di euro attraverso falsi investimenti all’estero sono state arrestate dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli. Si tratta di due promotori finanziari e un operatore bancario; uno di loro è ritenuto dagli investigatori contiguo al clan camorristico dei ‘Polverino’, che opera nell’hinterland a nord di Napoli, in altre regioni d’Italia e all’estero.

I tre sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle truffe, falsità in scrittura privata e abusivo svolgimento di servizi o attività di investimento o gestione collettiva del risparmio. Nel corso di indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Napoli, i carabinieri hanno accertato che i tre, simulando investimenti all’estero mai realizzati, si erano appropriati somme per svariati milioni di euro a loro consegnate da privati.

Più informazioni su