Quantcast

Aggredisce ex davanti a figli violando divieto avvicinamento: 28enne arrestato

Più informazioni su

Roma – I Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato un romano di 28 anni, con precedenti, con l’accusa di lesioni e maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto dichiarato dalla vittima, una ragazza romana di 24 anni, l’uomo, suo ex compagno, per numerosi problemi avuti dalla fine della loro relazione, era stato sottoposto al divieto di avvicinamento alla donna.

Nonostante il provvedimento, il 28enne, nel tardo pomeriggio di ieri, avrebbe affrontato la sua ex nel parcheggio di un centro sportivo ubicato lungo la via Casilina, di fronte ai loro 2 figli minorenni, e in breve tempo dalle parole sarebbe passato ai fatti, iniziando a picchiarla.

La vittima è riuscita a metterlo in fuga utilizzando uno spray antiaggressione che aveva con sé e, subito dopo, ha chiamato il “112”: i Carabinieri, al loro arrivo, hanno attivato i soccorsi per la donna e, nel frattempo, raccolto la sua dichiarazione in merito a quanto le era appena accaduto.

Poco dopo, i militari hanno rintracciato il presunto aggressore nel pronto soccorso dell’ospedale “San Sebastiano Martire” e per lui sono scattate le manette ai polsi.

La 24enne, trasportata da personale del “118” al Policlinico Umberto I, è stata riscontrata affetta da numerosi traumi al corpo e alla testa: ne avrà per 15 giorni salvo complicazioni. Il suo ex, invece, dopo essere stato medicato e dimesso dall’ospedale, è stato portato nel carcere di Velletri, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Così in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma. (Agenzia Dire)

Più informazioni su