RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Amantea, tre immigrati spacciavano nel centro d’accoglienza

Più informazioni su

Immigrati spacciavano all'interno del centro di accoglienza di Amantea (Cosenza). Tre arresti.

Immigrati spacciavano all’interno del centro di accoglienza di Amantea (Cosenza). Tre arresti.

Tre immigrati spacciavano all’interno del centro di accoglienza di Amantea, in provincia di Cosenza, e sono stati fermati dai carabinieri. Avrebbero spacciato nel centro di prima accoglienza di Amantea. Con questa accusa i carabinieri hanno fermato tre immigrati per spaccio di sostanze stupefacenti continuato in concorso.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Paola, hanno interessato due immigrati, originari del Gambia, di 22 e 24 anni e un immigrato nigeriano di 19 anni.

I carabinieri hanno svelato l’esistenza di un collaudato sistema di approvvigionamento, confezionamento e spaccio di marijuana che poteva contare su sentinelle sparse all’interno del centro di accoglienza.

I carabinieri hanno anche accertato come i tre fermati non esitassero a spacciare droga a ragazzi minorenni e come i responsabili del centro fossero particolarmente intimoriti dalle modalità con cui lo spaccio veniva esercitato.

L’operazione ha visto l ‘impiego di circa 50 militari del comando provinciale di Cosenza, della compagnia speciale e del nucleo cinofili di Vibo Valentia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.