RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Armato di pistola tenta di vendicare la madre

Più informazioni su

Armato di pistola tenta di vendicare a tutti i costi l’abbandono del tetto coniugale da parte della madre: si scaglia contro il fratello del nuovo compagno della donna minacciandolo con l’arma e tenta poi di raggiungere la casa in cui la madre vive con il nuovo compagno. Per questo è stato arrestato un pregiudicato romano di 33 anni, accusato di porto abusivo di arma da fuoco. È successo nel pomeriggio di ieri, in preda a un forte stato di agitazione, il 33enne si è presentato in un’abitazione di via Pievebogliana a Roma dove si è scagliato contro il fratello del nuovo compagno della madre, minacciandolo con una pistola per costringerlo a farsi dare l’indirizzo della coppia. L’uomo è stato sorpreso poi, dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Roma Montesacro e della Stazione Roma San Basilio, allertati dalla vittima dell’aggressione, mentre camminava in strada a passo svelto, nel tentativo di raggiungere l’indirizzo della coppia. Quando è stato bloccato, il 33enne è stato trovato in possesso di una pistola calibro 45 con matricola abrasa e 6 colpi nel caricatore. Nella sua abitazione, inoltre, i militari hanno trovato altri 9 proiettili calibro 45 e un caricatore. Il pregiudicato è stato arrestato con l’accusa di porto abusivo d’arma da fuoco ed è stato condotto nel carcere di Regina Coeli, dove attenderà di essere ascoltato dall’autorità giudiziaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.