Arrestato con accusa di rapina a Roma

Roma – E’ agli arresti domiciliari Yari Dall’Ara, noto per la sua vicinanza a gruppi di estrema destra.  C’e’ anche lui tra i quattro arrestati questa notte per una tentata rapina in via Cola di Rienzo. Molte le sue apparizioni pubbliche soprattutto in relazione agli scontri tra Casapound e Movimenti per il diritto all’abitare nella zona di Tiburtino III. Da molti è ancora chiamato ‘l’eroe del Tiburtino’, proprio per aver aiutato Pamela Pistis, a fine agosto, ad uscire dal Centro di accoglienza di via del Frontoio dove era entrata in contatto con un cittadino eritreo di 40 anni.

L’arresto di Dall’Ara è avvenuto questa notte in una gelateria di via Cola di Rienzo, dove si era introdotto insieme ad altre tre persone. Dall’Ara, secondo quanto si apprende, all’arrivo dei Carabinieri di San Pietro, si sarebbe nascosto insieme ad un complice all’interno di un armadio. I carabinieri indagano per capire se esiste un collegamento tra la tentata rapina di questa notte e altri episodi simili, soprattutto ad opera di una banda solita a rompere le vetrine delle attività durante la notte per poi sottrarre la cassa dei locali. Indagini sono in corso.