RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Arrestato un 34ennne violento

Più informazioni su

Carabinieri

Carabinieri

Uscite di casa, voglio rimanere da solo“, sono state le ultime parole proferite da un romano 34enne prima di andare su tutte le furie e iniziare a picchiare tutti quelli che si trovava davanti. L’uomo, disoccupato e con precedenti per reati inerenti gli stupefacenti di cui è abituale assuntore, ieri pomeriggio è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Divino Amore con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il 34enne, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta probabilmente all’assunzione di alcol, è andato su tutte le furie ed ha iniziato e distruggere parte del mobilio della casa, poi si è scagliato contro la madre e il fratello.

Le urla e i rumori hanno attirato l’attenzione di alcuni vicini che hanno chiesto aiuto al “112”. Un altro vicino di casa, che si era avvicinato all’abitazione per capire cosa stesse accadendo, è stato, a sua volta, aggredito a calci e pugni. I Carabinieri intervenuti sul posto, in un primo momento, hanno tentato di tranquillizzare e riportare alla ragione il 34enne che, per tutta risposta, si è scagliato contro uno dei militari, colpendolo con un calcio. A quel punto l’esagitato è stato bloccato ed ammanettato. Il pregiudicato 34enne, invece, è stato trattenuto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.