RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Attivisti palestra popolare Verbano: attacco incendiario a locali

Roma – “Ieri notte intorno alle 23:40 circa un incendio e’ divampato nei locali esterni della Palestra popolare Valerio Verbano in via delle Isole Cursolane al Tufello. L’incendio e’ stata spento dai Vigili del Fuoco intorno alla mezzanotte; alla fine i danni hanno riguardato esclusivamente la parte esterna e l’area tecnica costituita dal boiler per l’acqua calda e il relativo impianto idraulico”. A darne notizia sono gli stessi attivisti della palestra popolare.

“Gia’ dalle prime indagini della polizia scientifica e’ emerso con chiarezza che si tratta di un incendio doloso poiche’ le fiamme sono state innescate in piu’ punti e con materiale comburente; fortunatamente non ci sono danni alla struttura e neanche ai locali interni della palestra e questo ci permettera’ in tempi brevi di riprendere le nostre attivita’. La Palestra Popolare Valerio Verbano, che quest’anno compie dieci anni, e’ un luogo di sport e cultura attraversata ogni giorno da centinaia di persone, molte delle quali bambine e bambini. E’ un punto nevralgico del quartiere e della comunita’, un luogo riqualificato dal basso in memoria di un ragazzo del nostro quartiere e che ogni giorno attraverso la pratica sportiva costruisce quei valori di solidarieta’ sociale e riscatto cosi’ fondamentali in questi tempi di crisi e paura”, si legge ancora nella nota.

“Siamo convinti che questo attacco non sia solo a noi in quanto palestra, ma sia diretto all’intero laboratorio politico che oggi il III Municipio rappresenta: un territorio libero dalle sedi fasciste grazie ad una presenza importante di realta’ sociali e di persone in movimento che giorno dopo giorno costruiscono nuove pratiche per liberare il nostro territorio dalla solitudine sociale, dalla prepotenza razzista e dalla crisi economica e culturale. Questo non e’ un attacco ad un luogo ma ad una comunita’ di cui questo luogo e’ un simbolo. Hanno provato a farci male, di notte e in maniera vigliacca, ma non ci sono riusciti: in queste ore siamo a lavoro per riaprire subito per riprendere le attivita’ e chiediamo a tutti e tutte di sostenere questo sforzo. La risposta piu’ importante e’ questa. La nostra e’ una storia resistente e partigiana. Saremo fedeli alla nostra storia. Oggi e forse domani le lezioni sono sospese per il ripristino della struttura, ma riprenderemo meglio di prima!!!”, concludono gli attivisti.