Bar aperto fuori orario e clienti assembrati: locale chiuso e sanzioni

Roma – Ha continuato a gestire la sua attivita’ senza seguire le linee guida per la riapertura degli esercizi commerciali in zona gialla, come disposto dall’ultimo D.P.C.M. per contenere il contagio da Covid-19.

E per questo, il titolare di un bar in via Montebello, quartiere Castro Pretorio, e’ stato sanzionato dai Carabinieri della Stazione Roma Macao che hanno anche disposto la chiusura dell’attivita’ per 5 giorni.

Ieri sera, transitando lungo la via, i Carabinieri hanno notato cinque avventori, in assembramento, che stavano consumando cibi e alimenti nei pressi del bar e si sono fermati per una verifica.

Contravvenzionati i clienti per complessivi 1.400 euro, i Carabinieri hanno quindi accertato che il titolare, un cittadino cinese di 43 anni, aveva protratto l’apertura dell’esercizio dopo le ore 18, consentendo, con il servizio di asporto, la consumazione sul posto o nelle adiacenze del bar, in violazione delle norme anti-Covid19. Cosi’ in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma.