RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Battipaglia, anziani maltrattati, 18 operatori sospesi

I carabinieri sono intervenuti a Acerno, vicino a Battipaglia (Salerno), sospendendo l'attività di operatori di una casa di riposo dove avvenivano maltrattamenti a anziani.

I carabinieri sono intervenuti a Acerno, vicino a Battipaglia (Salerno), sospendendo l’attività di operatori di una casa di riposo dove avvenivano maltrattamenti a anziani.

Sono 18 gli operatori socio-sanitari di Battipaglia (Salerno) sospesi dalla loro attività per un anno in riferimento a maltrattamenti di anziani non autosufficienti. Deciso il divieto per loro di esercitare l’attività imprenditoriale di gestore di comunità tutelare per persone non autosufficienti e la professione di operatore socio sanitario.

Il divieto avrà la durata di 12 mesi. E’ quanto contenuto nell’ordinanza eseguita dai carabinieri della compagnia di Battipaglia, nel salernitano, nei confronti di 18 persone.

Gli indagati sono il direttore e gli operatori di una casa riposo di Acerno per persone non autosufficienti; tutti devono rispondere di maltrattamenti continuati aggravati nei confronti di anziani e minorati psichici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.