RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Busto Arsizio, sequestrate carni nel macello clandestino denunciato da “Striscia”

Più informazioni su

Ci voleva Striscia la Notizia per scoprire che a Busto Arsizio esisteva un macello clandestino. Sei carcasse di agnelli, e carni varie ritenute potenzialmente pericolose per la salute, sono state sequestrate dai Carabinieri del Nas di Milano presso un’azienda agricola di Busto Arsizio (Varese).

Le carni erano potenzialmente pericolose poiché macellate clandestinamente in uno stabilimento non autorizzato, in locali privi dei previsti requisiti igienico-sanitari, strutturali e gestionali, con sporco diffuso.

Nel corso dell’ispezione, il Nas ha sottoposto a sequestro penale il locale di macellazione abusivo nonché denunciato all’autorità giudiziaria la legale responsabile ritenuta responsabile del reato di macellazione abusiva di carni.

La stessa azienda agricola era stata peraltro oggetto di un servizio televisivo del programma Striscia la notizia, andato in onda il 15 aprile 2014, dal titolo: “Agnellini in vendita”.

Più informazioni su