RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

CAMORRA | Catturato ad Angri il latitante reggente del clan dei Fabbrocino

Più informazioni su

Messo a segno un importante successo della lotta delle autorità contro la criminalità organizzata in Campania. Dopo anni di indagini, è caduto nella rete dei carabinieri un pericoloso latitante, esponente di uno dei più noti clan di camorra.

I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e dei Ros hanno arrestato Francesco Maturo, 43 anni, di San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, considerato attuale  reggente del clan di camorra dei “Fabbrocino”. Francesco Maturo era latitante dal dicembre del 2012. L’uomo era inserito nell’elenco dei 100 latitanti più pericolosi ricercati dalle autorità italiane.

Francesco Maturo è stato individuato e scoperto in una villetta di due piani ad Angri (Salerno). Quando i carabinieri lo hanno bloccato aveva due pistole e un documento di identità falso.

Nei suoi riguardi i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli per associazione di tipo mafioso ed estorsione.

Più informazioni su