RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Cani denutriti e maltrattati. Scoperto anche un collare elettrico

Più informazioni su

Durante la perquisizione in abitazione, scattata subito dopo l’arresto per droga di un 53 enne trovato in possesso di 110 g di marijuana, di un bilancino di precisione e di tutto l’occorrente per confezionare le singole dosi, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno scoperto, alle porte di Roma, un canile abusivo in un’area in assoluto stato di degrado, tra cataste di rifiuti con pericolose lastre di eternit, batterie per veicoli e pneumatici di autovetture.

In un’area adiacente all’abitazione dell’arrestato, nel comune di San Cesareo, erano presenti 9 cani di razza, denutriti e con segni di maltrattamenti, in ricoveri del tutto inadeguati, senza ciotole per l’acqua e completamente esposti alle intemperie. I Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno anche rinvenuto e sequestrato un collare elettrico per l'”addestramento” dei cani, strumento coercitivo assolutamente bandito dalla normativa.

Al 40enne, inoltre, sono stati sequestrati 5 fucili da caccia, alcuni dei quali irregolarmente detenuti e mal custoditi, e numerose cartucce non denunciate. Le gabbie e i manufatti ove erano tenuti i cani sono risultati del tutto abusivi. Oltre a rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, in materia penale, l’arrestato dovrà rispondere anche di maltrattamenti e detenzione di animali in condizioni incompatibili per la loro natura, omessa custodia di armi, violazioni delle norme sull’ambiente e abusivismo edilizio.

Più informazioni su