Cantieri su binari tra Tuscolana e Ostiense: modifiche a treni

Roma – Cantieri sabato 7 e domenica 8 settembre fra le stazioni Roma Tuscolana e Roma Ostiense per lavori di adeguamento dell’infrastruttura ferroviaria del Nodo di Roma agli standard della rete europea per il traffico dei treni merci, previsti nell’ambito del Corridoio intermodale Scandinavo – Mediterraneo. Lo si legge in una nota di Rfi.

Circa 55 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane) e delle ditte appaltatrici saranno impegnati in ognuno dei due giorni per l’abbattimento del cavalcavia che attraversa il Parco dell’Appia Antica. L’intervento rappresenta la prima fase dei lavori che si concluderanno la prossima primavera con il rifacimento del cavalcavia che consentira’ la ricucitura della viabilita’ stradale e pedonale all’interno del parco.

Inoltre, le linee di alimentazione elettrica dei treni saranno adeguate ai piu’ recenti standard. Investimento complessivo oltre 1 milione di euro.Per tutta la durata dei lavori sara’ sospeso il servizio ferroviario tra Roma Tuscolana e Roma Ostiense. Fra le due stazioni si potra’ utilizzare la metropolitana di Roma.

I treni della linea Fl1 Orte/Fara Sabina-Roma-Fiumicino Aeroporto provenienti da Orte e Fara Sabina faranno capolinea a Roma Tiburtina e Roma Tuscolana, quelli provenienti da Fiumicino Aeroporto a Roma Ostiense. I treni della linea Fl3 Viterbo-Cesano-Roma Tiburtina e della Fl5 Pisa-Grosseto-Civitavecchia-Roma Termini faranno capolinea a Roma Ostiense. Il servizio Leonardo express sara’ cancellato per l’intero percorso e sostituito con autobus.

I bus sostitutivi fermeranno in piazza dei Cinquecento a Roma Termini e in via Generale Felice Santini, altezza parcheggio D fronte uscita stazione ferroviaria, a Fiumicino Aeroporto. Nelle stazioni di Roma Termini, Roma Tiburtina, Roma Ostiense e Roma Tuscolana sara’ possibile accedere alle linee metro A e B con il biglietto valido per la tratta interrotta. In tutte le stazioni della metropolitana interessate sara’ presente il personale dell’impresa ferroviaria per assistere la clientela.

Gli orari dei bus sostitutivi – che potranno variare in base alle condizioni del traffico stradale – sono gia’ consultabili nelle biglietterie e sul sito internet dell’impresa ferroviaria.