RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Carceri, De Pasquale (Ugl): “Inaccettabile riforma varata”

Più informazioni su

Carceri, De Pasquale (Ugl): “Inaccettabile riforma varata da Governo senza consenso popolare”. Non migliora in ogni caso le condizioni di lavoro degli agenti.

“Non accettiamo una riforma dell’Ordinamento penitenziario varata da un Governo che non ha ricevuto il consenso popolare” lo dichiara in una nota Alessandro De Pasquale, Segretario Nazionale della Ugl Polizia Penitenziaria, commentando il provvedimento varato oggi dal Cdm.

“Auspico – sottolinea De Pasquale – che il prossimo Governo cancelli questa follia che non migliorerà le condizioni di lavoro degli agenti penitenziari che continueranno a lavorare in ambienti fatiscenti e con livelli di sicurezza bassissimi.

carceri

carceri

Per il sindacalista “non bisogna modificare l’ordinamento penitenziario ma avere il coraggio politico di applicare quello già esistente.

Fino a quando si lascerà il Comando di un corpo di Polizia a funzionari civili della Pubblica Amministrazione, il ruolo della Polizia Penitenziaria non potrà mai avere il giusto rilancio. È paradossale, infatti, che circa 500 funzionari civili, privi di qualsiasi funzione di Polizia, debbano dirigere  circa 40mila Poliziotti”.

“L’Ugl Polizia Penitenziaria – conclude De Pasquale – lancia  un appello alle forze politiche, in particolare al leader della Lega Matteo Salvini, affinché tali contraddizioni e anacronismi vengano cancellati dal prossimo Governo” conclude la nota.

Più informazioni su