RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Carovana da Honduras, Messico minaccia espulsioni

Più informazioni su

Roma – Partita dall’Honduras la prima carovana di migranti del 2020, che e’ anche la prima, di notevoli dimensioni, dopo l’accordo tra Stati Uniti e Messico sulle politiche migratorie definite lo scorso giugno.

Il gruppo, diviso in circa due tronconi per un totale di circa mille persone, ha iniziato il suo cammino dalla tradizionale citta’ di partenza, San Pedro Sula, mercoledi’ scorso, e si trova gia’ nel territorio del Guatemala, dopo essere passato alle frontiere di Corinto o di Agua Caliente. Tra coloro che compongono la carovana, molte donne e bambini.

Un sogno che sfiora la disperazione, dato che il Messico ha gia’ avvertito che non dara’ alcun salvacondotto e procedera’ nella politica di contenimento ed espulsione verso coloro che vogliono attraversare il Paese con l’obiettivo di arrivare negli Usa. Piu’ morbida, invece, la posizione verso coloro che hanno puntato a stabilirsi in Messico.

Più informazioni su