RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Centocelle altro locale dato alle fiamme foto

Più informazioni su

Questa notte un altro locale di Centocelle, il Baraka Bistrot, è stato dato alle fiamme. L’incendio, come per la Pecora Elettrica che dista dal Bistrot poche centinaia di metri, pare essere doloso. Il 16 ottobre sempre lì era finita in fumo una pinseria.

Fiamme questa notte alle 4 circa nel locale Baraka bistrot in via dei Ciclamini 101, a Centocelle. L’incendio e’ divampato per cause da accertare. Evacuato temporanemente lo stabile in via precauzionale durante l’intervento dei Vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme.

Non risultano persone ferite o intossicate. Il Baraka bistrot si trova a poche centinaia di metri da la Pecora elettrica, la libreria data alle fiamme il 6 novembre in via delle Palme. Sul posto i Carabinieri. Indagini in corso sulle cause dell’accaduto.

“Sono esterrefatto. In pochissimo tempo ci ritroviamo nuovamente davanti a questo che e’ di fatto un attentato. È una situazione che mette preoccupazione soprattutto per i cittadini”. Lo ha detto Giovanni Boccuzzi, presidente del V Municipio di Roma commentando il rogo che ha nuovamente colpito un locale di Centocelle.

“In questo momento, la mia massima solidarietà va ai proprietari del locale. È inaccettabile quello che sta succedendo, c’è un attacco in corso contro un intero quartiere della nostra città, una serie di azioni condotte con una determinazione, una violenza e un’arroganza che non si erano mai viste. Gli abitanti di Centocelle già hanno dimostrato la loro determinazione nel reagire ma non basta”. Lo dichiara in una nota Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti alla Regione Lazio

”Dobbiamo essere tutti uniti istituzioni, cittadini, società civile e fare muro contro la malavita che vuole impedire lo sviluppo e il futuro di un quartiere che, con le forze fresche, soprattutto dei giovani, sta cercando una nuova rinascita”.

“Stanotte anche Baraka Bistrot e’ stato distrutto dal fuoco doloso degli infami e dei vigliacchi. È un attacco che non puo’ vedere la comunita’ di Centocelle sola. I criminali che vogliono decidere le sorti del territorio vanno sconfitti, insieme. Nessuno deve restare indietro e ognuno, a partire dalle istituzioni, deve fare la sua parte con coraggio”. Lo scrive su Facebook Gianluca Peciola, Movimento Civico per Roma.

Più informazioni su