RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Centro storico, nelle ultime ore dieci borseggiatori fermati dai carabinieri

Più informazioni su

carabinieri5Nelle ultime ore i Carabinieri delle Compagnie Roma San Pietro, Roma Trastevere e Roma Centro hanno fermato 10 borseggiatori, nei pressi delle fermate metropolitane, nel corso della quotidiana attività antiborseggio. Nel primo episodio sono state denunciate quattro ladruncole, minorenni, appartenenti al campo nomadi di Tor San Lorenzo che, confondendosi tra la folla accumulatasi alla fermata metropolitana “Spagna”, sono riuscite a sfilare il portafogli ad un turista. I Carabinieri della Stazione Roma Prati le hanno fermate, denunciate con l’accusa di furto aggravato e affidate ad una Casa Famiglia della Capitale.

Sempre gli stessi Carabinieri hanno arrestato, poco dopo, due cittadini romeni di 47 e 60 anni che, all’altezza della fermata metropolitana “Spagna”, avevano appena derubato un turista asportandogli la sua preziosa fotocamera. I militari, che si sono immediatamente accorti del gesto, li hanno fermati ma la vittima, non accortasi di ciò che era successo, ha proseguito il viaggio sul mezzo pubblico. La fotocamera è stata sequestrata in attesa di restituirla al proprietario appena sarà identificato.

Altre due persone, senza fissa dimora, sono state “pizzicate” alla fermata metro “Anagnina” per aver sfilato uno smartphone di ultima generazione, dalle tasche di un turista. Si tratta di un uomo e una donna di 17 anni che sono stati arrestati e accompagnati presso il centro di prima accoglienza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Infine, i Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto hanno arrestato un romeno di 39 anni e una donna albanese di 26 anni sorpresi alla fermata metropolitana “Barberini” subito dopo aver “alleggerito” un turista israeliano di 54 anni rubandogli carte di credito, documenti e 225 euro in contanti. La refurtiva è stata recuperata e restituita al turista dai Carabinieri. 

Più informazioni su