RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Chiusa indagine su depistaggi morte Cucchi: 8 carabinieri rischiano processo

Roma – Il pm della Procura di Roma, Giovanni Musaro’, ha chiuso le indagini sui presunti depistaggi legati alla morte del geometra romano Stefano Cucchi, avvenuta il 22 ottobre 2009. Sono indagati otto carabinieri, tra loro il generale Alessandro Casarsa, all’epoca comandante del gruppo Roma, il tenente colonnello Francesco Cavallo, all’epoca capo ufficio del comando dei carabinieri di Roma, e il colonnello Lorenzo Sabatino, ex capo del nucleo operativo dei carabinieri di Roma. I reati contestati a vario titolo sono quelli di falso, favoreggiamento, omessa denuncia e calunnia.