RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Clini, non è sogno arrivare al 50% differenziata

Più informazioni su

«Abbiamo chiesto alla regione Lazio e al Comune di Roma di puntare su recupero e riciclo. Roma si è adagiata da 40 anni su una gestione dei rifiuti attraverso una grande discarica. Ma la capitale, con un piano adeguato, può rapidamente arrivare a differenziare il 50% dei rifiuti, non è il libro dei sogni». Così il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, alla trasmissione Prima di Tutto di Rai Radio 1, in merito al problema rifiuti a Roma. «L’Italia – ha aggiunto – ricorre ancora troppo alle discariche, specie da Roma in giù. Le discariche devono invece rimanere uno strumento residuale. Abbiamo già una pesante procedura di infrazione dal parte dell’Ue, Roma è una città simbolo per l’Italia, non possiamo permetterci il lusso che non sia al passo con gli standard delle altre capitali europee nella gestione dei rifiuti». Alla domanda se la discarica di Riano si farà il ministro ha dichiarato: «L’autorità di bacino del fiume Tevere ha detto chiaramente che Corcolle e Quadro alto (ndr: il sito identificato per la nuova discarica vicino a Riano) non hanno le caratteristiche idonee e previste dalle direttive europee». Secco poi il commento sull’emergenza rifiuti a Palermo e alle ricorrenti crisi di Napoli. «Palermo è una situazione preoccupante e nota da tempo – ha affermato – come a Napoli si è pensato di poter agire con procedure d’emergenza, con la nomina di commissari che sostituiscono la gestione ordinaria delle amministrazioni. Ma questa è una strada che non va da nessuna parte». (ANSA)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.