RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Colombo, 14enne romena incinta costretta a prostituirsi dal fidanzato e dal fratello

Più informazioni su

Una ragazzina romena di 14 incinta veniva costretta a prostituirsi dal fratello e dal fidanzato. Lo hanno scoperto gli agenti della polizia municipale a Roma nel corso dei controlli effettuati ieri. Tra le oltre sessanta prostitute controllate, in gran parte romene e bulgare con un’età media di 25 anni, c’era anche la ragazzina romena di soli 14 anni. La giovane arriva in Italia circa sei anni fa con la madre (già prostituta), un fratello e una sorella più grandi. Frequenta la scuola fino alla prima media, oltre la quale non va per le ripetute bocciature. Viene più volte affidata a strutture di accoglienza perchè la madre e i fratelli non lavorano. All’età di 11 anni torna in Romania, dove conosce un giovane di sei anni più grande del quale si invaghisce e che ancora oggi frequenta. Rientrata in Italia lo scorso anno entra in contatto con una prostituta, amica della madre, che la costringe a sua volta a prostituirsi, ma la ragazza proprio non ce la fa a sopportare il marciapiede e si procura un lavoro da baby-sitter. Però la vita normale dura poco. A Ostia incontra un connazionale di 25 anni, un pregiudicato per reati contro il patrimonio. Lui le procura documenti falsi e la obbliga con minacce e botte a prostituirsi nuovamente, stavolta sulla Salaria: dalle nove di mattina alle ventuno di sera, per circa 600 euro al giorno che finiscono direttamente nelle tasche dello sfruttatore. Trova ancora la forza di fuggire e torna dalla madre, ma non riesce a sottrarsi alla dura legge dello sfruttamento neppure in ambito familiare. È costretta a vendersi, oltre che dal fidanzato ora anche dal fratello, in una tenda sulla Colombo. La obbligano a continuare quella vita persino quando rimane incinta. Adesso la ragazzina è protetta in una struttura di accoglienza con supporto medico e psicologico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.