RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Confermata condanna a 6 anni per Roberto Spada dopo testata

Roma – La prima sezione della Corte d’Appello di Roma, presieduta da Bruno Scicchitano, ha confermato la condanna di primo grado (comminata a giugno scorso) a sei anni di reclusione per Roberto Spada, che nel novembre del 2017 diede una testata al giornalista della trasmissione Rai ‘Nemo’, Daniele Piervincenzi.

L’esponente della famiglia di Ostia e’ stato quindi nuovamente ritenuto responsabile dei reati di violenza privata e lesioni aggravate dal metodo mafioso. È stata invece stralciata dal processo la posizione di Ruben Nelson Del Puerto, guardaspalle di Spada, che aveva partecipato all’aggressione che riguardo’ anche l’operatore, Edoardo Anselmi, ed era stato condannato in primo grado a sei anni di reclusione. In questo caso, l’udienza si svolgera’ il prossimo 6 marzo.