RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Contrasto all’illegalità: 2 arresti e 4 denunce tra Labaro e Flaminio

Roma – I Carabinieri della Compagnia Roma Cassia, coadiuvati dal personale delle Compagnie di Bracciano, Monterotondo, Ostia, Civitavecchia e Aeroporti di Roma e supportati dal Nucleo Cinofili di Roma e dal Raggruppamento Aeromobili di Pratica di Mare, hanno passato al setaccio la zona di Labaro e del cimitero Flaminio per prevenire eventuali fenomeno di illegalita’ e aumentare nei residenti la percezione di sicurezza.

Sono stati oltre 400 i controlli effettuati: per quattro persone sono scattate le denunce a piede libero per reati che vanno dal porto di armi o oggetti atti ad offendere, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tentato furto. Due gli arresti eseguiti dai Carabinieri: il primo a finire in manette e’ stato un giovane italiano, incensurato, sorpreso in possesso di dieci grammi di hashish e alcune dosi di marijuana, pronte per essere vendute ai ‘clienti’ del posto.

Poco dopo e’ stato arrestato un cittadino straniero, risultato irregolare sul territorio italiano a fronte di un decreto di espulsione che gli era stato notificato tempo fa. Dodici sono, invece, state le contravvenzioni al Codice della Strada elevate e due i sequestri di armi bianche. L’attivita’ di prevenzione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, condotta con l’ausilio dei cani antidroga, ha permesso di recuperare complessivamente circa venti grammi di sostanza del tipo hashish e marijuana.