Quantcast

Controlli anti Covid, 18 persone multate

Roma – Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma volti al rispetto delle norme per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, anche alla luce delle nuove disposizioni entrate in vigore nei giorni sorsi, in modo particolare sul tipo di mascherina in uso e sull’obbligo della certificazione verde rinforzata sui mezzi pubblici.

I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno eseguito un controllo all’interno di un pub della zona sanzionando un dipendente, per 600 euro, sprovvisto di Green Pass e il titolare, per 400 euro, per aver omesso il controllo del possesso della Certificazione Verde sul luogo di lavoro.

A Tivoli, i Carabinieri della locale Compagnia hanno eseguito verifiche presso il capolinea dei bus in arrivo dalla Capitale, controllando 60 persone, 7 delle quali sanzionate per mancato possesso del green Pass e 3 per il mancato utilizzo della mascherina FFP2.

A Colleferro, invece, i Carabinieri della locale Compagnia hanno sanzionato due persone sorprese a passeggiare su corso Garibaldi senza i previsti dispositivi di protezione individuali.

I Carabinieri della Compagnia di Anzio, infine, hanno effettuato controlli all’interno di numerosi esercizi commerciali del litorale, nei comuni di Anzio, Nettuno e Ardea, sanzionando due presone per mancato utilizzo della mascherina.

A Pomezia, infine, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito verifiche all’interno di due strutture ricettive sanzionando due dipendenti e i rispettivi gestori: i primi perché esercitavano attività lavorativa sprovvisti di Green Pass e i secondi per non aver eseguito i controlli circa il possesso della regolare certificazione del personale dipendente. E’ quanto si legge in una nota del Comando Provinciale Carabinieri Roma. (Agenzia Dire)