Controlli antidroga, arrestati tre spacciatori

Roma – Nel corso di alcuni controlli antidroga, i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato 3 pusher – due cittadini italiani di 43 e 33 anni, con precedenti, e un cittadino romeno di 18 anni – con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In via dell’Archeologia, nei pressi di una nota piazza di spaccio, i Carabinieri del Nucleo Operativo, nel corso di una attivita’ di osservazione, hanno notato il 33enne, aggirarsi con fare sospetto.

L’uomo e’ stato bloccato e a seguito della perquisizione personale trovato in possesso di 7 dosi di cocaina, per un peso di circa 4 grammi, e 1 dose di marijuana del peso di 3, nonche’ la somma contante di 520, ritenuta provento della pregressa attivita’ di spaccio. Dopo l’arresto l’uomo e’ stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo, mentre la droga e il denaro sono stati sequestrati.

Il 18enne invece, e’ stato bloccato in via Paolo Ferdinando Quaglia, perche’ sorpreso lungo la carreggiata della strada con fare sospetto. A seguito del controllo e della perquisizione personale, e’ stato trovato in possesso di 18 dosi di cocaina, del peso di circa 10 grammi e di 9 dosi di hashish, per un peso di 15 grammi.

La droga e’ stata sequestrata assieme alla somma contante di 50 euro, ritenuti provento della pregressa attivita’ di spaccio. Dopo l’arresto e’ stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, infine, hanno arrestato un 43enne romano notato in via Camassei mentre occultava una bustina di plastica in una siepe.

Bloccato il giovane, i Carabinieri hanno prima recuperato quanto nascosto, una bustina contenente 18 dosi di cocaina, e poi lo hanno sottoposto a perquisizione, rinvenendo nelle sue tasche 180 euro, ritenuti provento dello spaccio. L’arrestato e’ stato sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio in attesa di rito direttissimo.