RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Controlli Ostia e Acilia, 8 persone arrestate per furti e aggressione

Più informazioni su

Otto persone, sorprese a delinquere nel week end, sono state arrestate dai carabinieri tra Ostia ed Acilia. Tre carabinieri, al termine del loro normale turno di servizio, stavano passeggiando in Piazza Giuliano della Rovere, ad Ostia, quando la loro attenzione è stata attratta dalla presenza di due uomini che, dopo essersi introdotti arbitrariamente in una Renault Twingo in sosta, stavano cercando di asportarne l’autoradio. Intervenuti immediatamente, dopo essersi qualificati, hanno bloccato i due ladri, G.A. e I.A., entrambi 35enni di nazionalità romena e pregiudicati. In via Tancredi di Chiaraluce, invece, è stato arrestato F.V., 32enne di Ostia, con l’accusa di «resistenza a pubblico ufficiale». Controllato a seguito di un breve inseguimento dopo che il conducente della Smart in cui viaggiava aveva omesso di fermarsi all’alt, ha inveito nei confronti dei militari, prima strappando i verbali redatti a seguito di due infrazioni al codice della strada e, successivamente con spintoni e minacce di morte. L’uomo è stato condotto nelle camere di sicurezza mentre il conducente dell’auto, P.P., pregiudicato 33enne di Ostia, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Roma in quanto sorpreso alla guida dell’auto «privo di patente di guida» in quanto mai conseguita e, in stato di ebbrezza alcolica. I militari del Nucleo Radiomobile hanno poi arrestato tre pregiudicati romeni, sorpresi a rubare materiale elettronico dismesso dall’isola ecologica dell’A.M.A. in Piazza Bottero. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto che si occuperà dello smaltimento, mentre i tre arrestati U.A,, R.I. e T.B., tutti di et… compresa da i 24 e i 28 anni, risponderanno di furto aggravato in concorso. In un’altra operazione, in manette sono finiti due cittadini romeni di 23 e di 28 anni, sorpresi a rubare prodotti di cosmesi in un supermercato in Piazzale della Stazione del Lido ed è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Roma A.S., un pregiudicato romeno di 39 anni. L’uomo, poche ore prima, nel corso di una lite avvenuta per futili motivi in Piazza dei Sicani, ad Acilia, aveva aggredito con un coltello un suo connazionale ferendolo al collo e alla mandibola. Dopo alcune ore di ricerche l’aggressore è stato rintracciato e denunciato con l’accusa di lesioni aggravate mentre l’uomo ferito se la caverà con otto giorni di riposo e cure.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.