Quantcast

Controlli Polizia, in un locale trovati 14 lavoratori in nero

Più informazioni su

Roma – Proseguono senza sosta i controlli disposti dal Questore di Roma. Nel corso del servizio di alto impatto distrettuale effettuato dagli agenti del I Distretto Trevi Campo Marzio, diretto da Fabio Abis, al quale hanno collaborato 2 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, 1 Unità Cinofila e personale della Divisione Amministrativa, sono stati effettuati controlli nei confronti di diversi esercizi commerciali situati in zona Trevi.

Le maggiori criticità sono state rilevate nel corso del controllo effettuato presso un locale, all’interno del quale i 14 dipendenti identificati erano sprovvisti di qualsivoglia contratto di lavoro, oltre che della prevista certificazione HACCP. Così in un comunicato la Questura di Roma.

Sono state, inoltre, rilevate molteplici violazioni alla vigente normativa anti-Covid 19: nel locale non era stata predisposta alcuna informazione circa le misure di prevenzione, il numero massimo di persone ammesse all’interno non era stato rispettato, non erano presenti indicatori di temperatura corporea o igienizzanti.

Per tali motivi è stata quindi disposta la chiusura provvisoria dell’esercizio per 3 giorni. Nel corso del servizio sono state identificate complessivamente 74 persone. (Agenzia Dire)

Più informazioni su