RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Controlli straordinari in zona San Paolo e Tuscolano: 2 persone in manette, 6 denunciate

Roma – Ieri pomeriggio a Roma, come disposto con apposita ordinanza di servizio dal questore Carmine Esposito, sono stati effettuati i servizi di controllo straordinario del territorio, questa volta nei quartieri di San Paolo e Tuscolano. Sono oltre 200 i veicoli fermati e 400 le persone controllate di cui 67 straniere.

Di queste ultime, 2 sono state accompagnate all’ufficio immigrazione per l’identificazione. Notificate 16 contravvenzioni al Codice della Strada. 32 esercizi commerciali controllati. Controlli eseguiti anche nei confronti di quei soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, e ad uno di questi e’ stata notificata l’ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere.

A San Paolo e’ stata disposta la chiusura di un bar con sospensione dell’attivita’ da parte della ASL per mancanza dei requisiti igienico-sanitari. Per lo stesso motivo sono state elevate 4 sanzioni amministrative, pari a circa 9 mila euro, nei confronti di alcuni locali della zona.

Ritirate anche 7 armi da fuoco ad un soggetto per la perdita dei previsti requisiti. Sono invece 4 i denunciati durante il servizio: 2 per violazione della legge sugli stupefacenti, gli altri due rispettivamente per minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Sequestrati alcuni grammi di stupefacente tra cocaina, hashish e marijuana. A finire in manette al Tuscolano invece, un 42enne romano che e’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

In casa, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di zona, hanno sequestrato un cofanetto contenente piccoli cristalli risultati essere shaboo, pari a circa 2 grammi, 150 euro, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Nella stessa zona, sono state denunciate due persone una per furto e l’altra perche’ trovata in possesso di alcuni grammi di hashish.