Quantcast

Controlli zona rossa, la Polizia Locale interviene in un pub dove erano in corso due feste

Più informazioni su

Controlli zona rossa, la Polizia Locale interviene in un pub dove erano in corso due feste. Sanzioni e chiusura del locale.

Una notte impegnativa, quella degli agenti di Polizia Locale di Roma Capitale, impiegati nelle verifiche sul rispetto delle misure per la limitazione del contagio da Covid -19. Le pattuglie hanno effettuato una vigilanza  capillare sul territorio:  San Lorenzo, Piazza Bologna, Trastevere, Rione Monti, ma controlli anche nei quartieri Parioli, Cassia, Flaminia, Ponte Milvio, Tuscolana, Appia e ad Ostia.

Inosservanza delle disposizioni in vigore sono state riscontrate in un pub in pieno Centro Storico,  dove ieri sera, poco dopo la mezzanotte, c’è stato l’intervento degli agenti del I Gruppo Centro ( ex Trevi), unitamente al personale del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) e del GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico). Il locale era in piena attività e all’interno sono stati trovati  15 avventori che,  privi di mascherine e senza rispettare il distanziamento, erano intenti a consumare cibo e bevande al banco e ai tavoli, per festeggiare una laurea ed un compleanno. Il gestore del locale è stato sanzionato ed è scatatto il provvedimento di chiusura per 5 giorni. Multati anche tutti i presenti , per un totale di sanzioni di circa 10 mila euro.  Ulteriori verifiche amministrative sono in corso sull’attività oggetto di sigilli.  Un frequentatore del pub è stato inoltre denunciato,  perché si è rifiutato di declinare le sue generalità.

Controlli mirati anche nei minimarket,  con una decina di irregolarità contestate perlopiù  per la vendita di alcolici  fuori dall’orario consentito.

L’attività di vigilanza, da parte delle pattuglie di Polizia Locale, proseguirà anche in questo fine settimana e andrà avanti sempre con la massima attenzione, per scongiurare  comportamenti che possano mettere a rischio la salute dell’intera collettività.

Più informazioni su