Corpo esanime senzatetto su sponda Tevere: precipitato dal ponte

Roma – Il cadavere di un clochard e’ stato rinvenuto la scorsa notte a Roma sulla banchina di lungotevere dei Fiorentini. Si tratterebbe di un 35enne di origini ungheresi. Non si conosce ancora l’esatta dinamica di quanto accaduto: la Polizia del commissariato Trevi sta indagando per capire se si tratta o meno di un gesto volontario. Alcuni testimoni, anche essi senza fissa dimora, hanno raccontato di averlo visto cadere dal ponte Principe Amedeo Savoia Aosta, davanti l’ospedale Santo Spirito.